CONCILIAZIONE

Nell’ambito dell’Ente Bilaterale EBIGEN, è istituita la Commissione Paritetica Territoriale per la composizione delle vertenze individuali, così come previsto dai CCNL sottoscritti dalle parti sociali costituenti L’Ente Bilaterale.

Tale Commissione è composta da un Rappresentante Territoriale di Confimea e da un Rappresentante Territoriale di UGL Terziario che dovranno, per svolgere tale funzione in base alle vigenti disposizione di legge in materia, depositare ed autenticare la propria firma presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro competente (ITL) su mandato di Confimea ed UGL Terziario.

 

La Commissione, che si riunisce su richiesta delle parti, svolge le seguenti attività:

a) discussione e composizione delle vertenze individuali attinenti il rapporto di lavoro (comprese le impugnazioni dei provvedimenti disciplinari), promosse dal Lavoratore, assistito dalla Organizzazione Sindacale UGL Terziario (tentativo facoltativo di conciliazione);

b) sottoscrizione di verbali di conciliazione a seguito di intese già raggiunte tra Lavoratore e Azienda (comparizioni spontanee) su materie inerenti il rapporto di lavoro.

Possono accedere ai servizi della Commissione Paritetica Territoriale di Conciliazione:

- le Aziende associate a CONFIEMEA ovvero alle Associazioni d’ imprese aderenti al sistema Confimea, in regola con le condizioni associative (contributo di assistenza contrattuale) e con il versamento del contributo EBIGEN (previsti dal CCNL)

- i Lavoratori da queste dipendenti.

 

 


Di seguito, si riportano le modalità di accesso ai servizi forniti dalla Commissione Paritetica:

Caso A) l’Organizzazione Sindacale promotrice della vertenza individuale inoltra alla Segreteria della Commissione Paritetica Territoriale (per mezzo di lettera raccomandata AR, trasmissione a mezzo fax, PEC [posta elettronica certificata] o consegna a mano in duplice copia o altro mezzo idoneo a certificare la data di ricevimento) la richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione, contenente gli elementi essenziali della controversia. La Segreteria sulla base del regolamento della Commissione, provvederà alla convocazione delle Parti, per la discussione della vertenza;

Caso B) Intesa già raggiunta tra Azienda e Lavoratore: Le parti dovranno concordare data e ora dell’appuntamento per la sottoscrizione del verbale di conciliazione, contattando tramite comunicazione per posta elettronica,   la Segreteria della Commissione Paritetica Territoriale ovvero della Commissione Paritetica Nazionale